Categorie

Counter

Il tè Oolong per mantenersi giovani

Il tè Oolong per mantenersi giovani, è dunque un ottimo rimedio antinvecchiamento, un elisir di lunga vita a patto che si beva tre volte al girono. E’ stato classificato come uno dei tè più morbidi e floreali per il suo aroma e il suo sapore, il tè oolong chiamato anche “tè blu” o “drago nero” o anche o “tè quing”. E’ prodotto in Cina e Taiwan ed in Giappone dove si ottiene al momento la migliore qualità. Considerato un infuso dalle molte proprietà e benefici, tra le quali quella, se bevuto almeno tre volte al giorno, di mantenere giovani.

Da una foglia quanti benefici contro l’invecchiamento.

Il tè oolong da consumare obbligatoriamente in foglie, viene raccolto fresco, le foglie e poi sono fatte essiccare al sole, sminuzzate e tostate in diverse modalità. Il tè oolong si ricava dalle stesse foglie con le quali si produce il tè verde e il tè nero, si tratta di una fusione unica e che lo rende così particolare. Nel corpo umano, la sua squisita e delicata infusione, riesce ad accelerare il metabolismo, bruciando calorie e grassi grazie all’alto contenuto di catechine (antiossidanti), facilita la digestione, aiuta ad avere capelli sani e robusti, fa bene alla pelle e dà energie. Riduce in quanto anche tè  verde i livelli di colesterolo, combattendo l’ipertensione e rafforza il sistema immunitario. La sua natura disintossicante funge da anti-invecchiamento e ha una funzione antibatterica.

Uno studio condotto nel 2011 ha evidenziato i benefici del tè oolong per la pelle, con particolare riferimento a pazienti che soffrivano di eczema. Bere tre tazze di tè oolong al giorno ha avuto risultati benefici, soprattutto per la presenza di polifenoli e per la loro capacità di svolgere un’azione protettiva della pelle.
Infine nei percorsi spirituali come il tè Sencha giapponese, il tè Oolong, riduce lo stress e miglioramento delle capacità di attenzione e di concentrazione.

Come prepararlo e quando berlo

La preparazione del tè oolong non differisce da quella di una normale tazza di tè. Messo in un colino o in una capsula, ne basta un cucchiaino, si versa acqua bollente e si lascia in infusione per almeno sette minuti in modo che prenda colore e si arricchisca di sapore.
Prendendone una tazza dopo ogni pasto e in maniera concentrata, l’infusione agisce in maniera più efficace sui grassi che si consumano a tavola. Accelera il metabolismo e fornisce aminoacidi utili sia ai capelli che alle unghie. E’ inoltre un ottimo dissetante e idratante nelle giornate più calde, oltre che essere una bevanda energizzante. Nei percorsi spirituali un’ora prima di ogni esercizio.

Qualche controindicazione c’è.

I suoi aspetti benefici sono sicuramente superiori, ma qualche controindicazione c’è. Non è adatto ai bambini e alle donne incinte perché contiene caffeina. I tannini che contiene possono ostacolare l’assorbimento di ferro, cosa che si può superare assumendone una tazza un’ora prima o un’ora dopo i pasti.