Categorie

Counter

Spiritualità olistica

L’approccio olistico va ben oltre la connessione mente-corpo, si impone di trovare e mantenere il benessere. Dalla guarigione fisica, salute mentale e il benessere, il benessere emotivoabbracciando credenze spirituali e valori. La ‘spiritualità olistica” rappresenta un viaggio diretto a sollecitare ed a promuovere l’immersione giocosa, appassionata, misteriosa, nell’oceano dell’innamoramento del divino.

Adottare un approccio olistico prevede la richiesta gli strumenti che ci aiuteranno attirare i nostri desideri e trovare potere personale. L’approccio è olistico, quindi richiede una partecipazione attiva della volontà, del pensiero e del cuore. E’ un appuntamento diretto con Dio, il Dio presente in ciascuno di noi, il divino negli universi e oltre, reso possibile dalla coltivazione di una pratica spirituale: il risveglio e l’armonizzazione fra la coscienza divina personale e la coscienza divina universale, fra l’autodisciplina ascetica e il godimento della vita, fra i sensi e lo spirito.

Una persona che abbraccia la spiritualità olistica, ha il desiderio di trovare “totalità” all’interno del proprio essere impara presto l’importanza di tendere alle relazioni, la cura per il pianeta e dei nostri ambienti, avendo indulgenza per l’umanità in generale, e accettare e tollerare le differenze tra una popolazione diversificata di persone.

Olistica o “olistico” di guarigione indirizzato a tutte le componenti della persona, non solo l’aspetto fisico di una persona in cui le malattie si manifestano sono più evidenti. Si tratta di un cammino permanente di scoperta alla ricerca di maggiori risposte e, in definitiva; vivere meglio, essere più sano, e cercando la completezza.

La pratica olistica implica l’espansione della coscienza, il viaggio nella realtà sconosciuta, il modo di godere e realizzare il divino attraverso il gusto dell’infinito, del mistero e dell’enigma.

Guarigione olistica, non solo salutare, significa adottare un approccio olistico quando si cerca di trattamento per gli squilibri e la scelta di vivere uno stile di vita spirituale più equilibrato. Ciò che distingue principalmente la guarigione olistica, oltre alla medicina alternativa, medicina complementare, e la medicina integrativa è che la salute fisica non è necessariamente l’obiettivo principale.

E ‘vero che il nostro benessere psicofisico e gli altri disagi fisici richiedono la nostra attenzione. E’difficile ignorare l’ovvio quando siamo fisicamente male. Il buon senso ci dice che dovremmo cercare aiuto per alleviare i nostri disagi. Guarigione olistica non è una “alternativa” alle cure mediche convenzionali. A volte andare a un medico è la soluzione migliore per affrontare un disagio.

Comments are closed.