Mirra Sacra, 100 gr

€18.70

Dalle sacre piante etiopi (Commiphora Myrrha), la Mirra Sacra.
100 gr in grani, barattolo richiudibile.

Descrizione prodotto

Dalle sacre piante etiopi, la Mirra Sacra.

100 gr in grani, barattolo richiudibile.

La Sacra resina è formata dalla linfa che fuoriesce naturalmente dagli alberi e poi essiccata sotto il sole etiope.

Sappiamo anche che la Mirra fu data a Gesù Bambino insieme all’incenso e all’oro. La sacra mirra come l’incenso sono considerati elementi di avvicinamento a Dio. Il percorso dei Re Magi per ottenere la sacra mirra passò per la attuale Etiopia dove ancora oggi si produce con azioni naturali.

Usi sacri della mirra

La mirra, quindi è uno dei sacri incensi della Bibbia. È menzionato più volte nell’Antico e nel Nuovo Testamento. La mirra rappresenta la sofferenza di Cristo: il dono della mirra da parte dei Magi presagisce la sua morte e sepoltura. L’evangelista Marco dice che a Cristo fu offerto del vino mescolato con mirra prima della crocifissione. La mirra (mescolata con l’incenso) è ancora usata negli incensi della chiesa di molte denominazioni cristiane.

La mirra è sacra alla Grande Madre, che si chiami Maria, Iside o Binah. (I nomi “Maria” e “Mirra” derivano entrambi probabilmente dalla parola ebraica “amaro”.) È un’erba dell’antica dea, specialmente nel suo aspetto di Colei che piange e che ascolta le grida del lutto.

Come incenso la mirra può portare a una meditazione ricca e gratificante (specialmente l’introspezione). È usato per curare il dolore personale e per connettersi con i morti e gli Inferi. La mirra è usata raramente da sola. Il suo carattere è in qualche modo malleabile a seconda di ciò con cui viene miscelato.